Vanna Burgio: una socia AIRTUM del Registro Tumori Puglia

Nel nostro viaggio nella vita dei soci AIRTUM attraverso l’Italia, restiamo al Sud, e più rappresentativa del sud di Vanna Burgio forse non si può trovare. Nata ad Agrigento, è cresciuta di fronte alla casa di Pirandello (non è da tutti!).
Grazie al lavoro di suo padre, ufficiale della polizia di stato, ha avuto l’opportunità di vivere in diverse città italiane tra cui Catania e Pesaro. Ultima di queste destinazioni è stata Bari dove si è sposata e vive attualmente. Meridionale nel cuore, per ritrovare i genitori nella città natale e suo fratello a Trapani, viaggia continuamente tra Puglia e Sicilia. Sarà per tutto questo che non rinuncia al mare e al nuoto per rilassarsi. Sembra ancora una ragazzina ma ha 2 figlie di 23 e 14 anni. Laureata in scienze biologiche, nel 2004 ha partecipato al progetto del Registro Tumori Jonico-Salentino. Nel 2009 nasce il "Registro Tumori Puglia" con un Centro di coordinamento presso l’IRCCS oncologico di Bari e qui Vanna si occupa di codifica ed è coinvolta sia nella formazione locale degli operatori che nazionale, essendo una figura di riferimento al servizio di tutti i codificatori nel programma FAD dell’AIRTUM.

Marine Castaing, Catania